Viaggiare sicuri, come cambierà il turismo e quali saranno le mete preferite

Viaggiare sicuri: cosa ci aspetta in futuro?

Il desiderio dei turisti è di tornare a viaggiare sicuri: con la pandemia di Coronavirus, il turismo è destinato a cambiare e probabilmente il concetto di viaggio sarà rivoluzionato entro il prossimo decennio. Ci sono anche molte novità all’orizzonte: basti pensare al turismo spaziale stesso, che fino alla metà del secolo scorso era totalmente impensabile.

Come proteggere la salute e cosa portare sempre con sé

Naturalmente, rimane importante seguire le regole anti Covid: i viaggi inevitabilmente cambieranno, ma sarà possibile tornare a vedere il mondo e sognare ad occhi aperti.

Il turismo con mascherina e gel disinfettante è un concetto nuovo: nonostante il tempo trascorso dal primo caso accertato di Coronavirus, ancora oggi per noi è ostico accettare di indossare o utilizzare tali dispositivi di protezione.

Eppure, è fondamentale per proteggere se stessi e soprattutto gli altri. Pertanto, prima di partire, in valigia vanno messe sempre delle mascherine di ricambio, gel disinfettanti, per una vacanza covid free.

Il turismo è destinato a cambiare

Il turismo è un settore che è totalmente cambiato negli ultimi cento anni: dai viaggi di cultura, si è giunti alle vacanze estive da trascorrere sotto il solleone della Romagna, meta prediletta degli italiani tra gli anni ’70 e ’90. Una rivoluzione non è un concetto così distante dalla realtà, ma un probabile dato di fatto.

Il coronavirus ha arrestato momentaneamente il turismo di massa: le compagnie aeree si stanno riorganizzando, ci sono sempre nuove regole a cui attenersi. Sarà cruciale la distanza sociale ancora per un bel po’.

Le prossime mete di viaggio

Quali saranno le mete di viaggio preferite dai turisti quando si potrà tornare a viaggiare sicuri? Dal turismo spaziale alle mete protette fino al turismo di prossimità e le gite fuori porta: il mondo tornerà a viaggiare e sarà bellissimo, proprio come la prima volta in cui si è preso un aereo o un treno verso una destinazione nuova. Strutturare le vacanze non sarà semplice, ma basterà attenersi alle norme in vigore.

Il turismo spaziale

Un settore che ancora è al suo principio, ma che probabilmente sarà una certezza nel giro di pochi decenni: già nel 2023 è prevista la missione “Dear Moon”, un lancio spaziale in cui parteciperanno astronauti e civili. Il progetto si è reso possibile grazie all’enorme sforzo di Elon Mask e della sua SpaceX. Chissà che la luna non diventi la prossima meta turistica preferita: forse è ancora un sogno, ma sognare non fa mai male.

Le mete protette

Ci saranno indubbiamente alcune mete che diventeranno un punto fisso per le vacanze, come le mete protette. Ci si riferisce in particolare alle mete famose, come le Hawaii o le Canarie, che hanno già pensato di strutturare alcuni parti del territorio destinati ai turisti. L’attenzione al Coronavirus sarà massima: ognuno avrà a disposizione il proprio bungalow in cui soggiornare e pertanto la distanza sociale sarà mantenuta.

Ecoturismo

Con la sempre più crescente attenzione ai temi ecologici, in realtà l’ecoturismo si sta sviluppando in modo piuttosto evidente. Una vacanza attenta alla natura e soprattutto allo spreco, in cui potersi divertire tra parchi e aree protette. Un viaggio eco-friendly, che insegni ai bambini a rispettare il proprio pianeta. Nel prossimo futuro, sarà tra le tipologie di turismo più largamente diffuse.

Turismo virtuale

Non molti turisti sono contenti all’idea di rimanere in casa e di vedere attraverso uno schema i musei, i monumenti o i quadri dei maestri delle epoche passate. Tuttavia, la digitalizzazione ha permesso di cambiare il proprio modo di vivere: se oggi si lavora online, si può anche “viaggiare” aprendo un sito, pagando il ticket e vivendo un’esperienza di viaggio unica.

Posts created 152

Related Posts

Begin typing your search term above and press enter to search. Press ESC to cancel.

Back To Top

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close