Vendita all’Ingrosso: Cosa Serve per Aprire una Nuova Attività

Il commercio all’ingrosso prevede la vendita di merce ai commercianti che a loro volta la rivenderanno ai propri clienti nel proprio negozio. Scegliere di aprire questo tipo di attività richiede quindi delle grandi competenze dal punto di vista commerciale ed una grande passione per questo lavoro sempre a contatto con il pubblico.

 

Investimento Iniziale

Scegliere di aprire un’attività di vendita all’ingrosso richiede un investimento iniziale abbastanza sostanzioso. Sarà necessario provvedere al locale in cui svolgere l’attività, all’acquisto della merce da vendere, alla gestione di tutta la parte burocratica e all’inserimento del personale che lavorerà al tuo fianco.

L’importo varierà in base al tipo di settore alla quale punterai ma qualora non disponi di una somma di denaro adeguata potrai sempre richiedere un finanziamento che andrai a rimborsare con i guadagni dell’attività. Per richiederlo sarà necessario recarsi presso un istituto bancario dove ti verrà fornito un preventivo, esponendo tutte le tue necessità e le tue garanzie. Il consiglio è comunque quello di non fermarsi al primo preventivo, ma di valutare diverse banche o agenzie finanziarie, scegliendo quello più adatto alle tue esigenze.

 

Gestione dell’Attività

Avere un piano aziendale sicuramente ti aiuterà a gestire al meglio la tua attività perché gli aspetti a cui pensare sono numerosi e nulla deve essere lasciato al caso.

Prima di tutto sarà necessario trovare il locale in cui svolgerai la tua professione facendo attenzione a sceglierne uno che sia abbastanza grande da contenere tutta la merce necessaria e da cui poter ricavare uno spazio dedicato al magazzino, uno dedicato alla segreteria ed uno dedicato all’accoglienza del cliente.

Fai un’attenta analisi di mercato per valutare che nei dintorni non vi sia già un ingrosso che tratti i tuoi stessi prodotti. Qualora fosse possibile presta attenzione anche alla posizione, prediligendo un posto che sia facilmente raggiungibile dal maggior numero di clienti.

Al giorno d’oggi la vendita online è sempre in forte in salita e le richieste sono aumentate a dismisura. Potresti quindi puntare anche alle vendite per corrispondenza ed investire quindi sulle spedizioni, ricavando nel tuo ingrosso un’area dedicata allo stoccaggio della merce, utilizzando macchinari e software specifici.

 

Apertura della Partita Iva

L’apertura di un’attività di vendita all’ingrosso prevede anche degli aspetti burocratici da non sottovalutare.

Sarà infatti necessario provvedere all’apertura della Partita Iva preceduta da una perizia sanitaria della merce che andrai a vendere, qualora si tratti di generi alimentari.

Dopodiché dovrai procedere con l’iscrizione presso la Camera di Commercio a cui seguirà il pagamento della relativa quota e all’apertura della posizione INPS ed INAIL per te, titolare dell’attività, e per tutti gli eventuali dipendenti.

Qualora il disbrigo di tutte queste pratiche dovesse risultare troppo complicato potresti sempre chiedere l’aiuto ad un commercialista di fiducia.

 

Pubblicità

Se punti ad aumentare la tua clientela non sottovalutare mai la pubblicità che dovrai fare alla tua attività, soprattutto nella fase iniziale. Oggi i social aiutano tantissimo a farsi conoscere investendo delle piccole somme di denaro, ma sarà poi necessario avere del tempo per rispondere alle richieste telematiche della gente che potrebbe diventare tuo cliente qualora si ritenesse soddisfatto del vostro servizio.

Posts created 240

Related Posts

Begin typing your search term above and press enter to search. Press ESC to cancel.

Back To Top