Una panoramica sulla depressione

Sappiamo tutti cosa significa passare una cattiva giornata, sentirci soli e tristi, ma questo non è da confondere con la depressione in sé, che è invece una patologia che può essere diagnosticata da esperti. 

I sintomi della depressione

Come detto prima, abbiamo tutti avuto una brutta giornata. Perciò non sempre i sintomi possono essere collegati alla depressione. Vanno contestualizzati e valutati da persone esperte.

Solitamente i sintomi della depressione sono molti. Possiamo suddividerli in due macro categorie: i sintomi cognitivi e quelli affettivi.

Nel primo gruppo troviamo la scarsa concentrazione, che può essere presente anche nelle piccole cose. Vi è poi una forte tendenza a prendersi colpe che non si hanno, sentirsi inadeguati e svalutarsi a livello personale.

Per quanto riguarda i sintomi affettivi, troviamo solitamente una forte e decisa tristezza quotidiana. I pensieri sono spesso negativi, e non vi è più la gioia di vivere la giornata. Un altro sintomo riscontrabile è la mancanza di voglia di fare qualsiasi attività. Si cerca di restare da soli il più possibile.

Le cause della depressione

Esistono diversi motivi per cui una persona possa soffrire di depressione. Solitamente si tratta di fattori biologici, ovvero delle alterazioni a livello ormonale o immunitario. Ma spesso possiamo individuare anche fattori psicologici o psicosociali: un esempio lampante oggi è il lockdown e il covid, che hanno cambiato completamente il nostro modo di vivere. Ci hanno allontanati dalle persone care e dalla quotidianità. Questa costrizione sociale può impattare sulla psiche di una persona, così come molti altri eventi o fattori.

Un ultimo fattore che può causare la depressione è la genetica. Chi ha un familiare di primo grado che soffre di una depressione diagnosticata, avrà più probabilità di sviluppare questo disturbo.

Quanto può durare la depressione?

La depressione non è sempre uguale per tutti, e non si può dire con esattezza quanto un episodio depressivo possa durare. Solitamente, una persona che non viene seguita potrebbe presentare questo tipo di disturbo circa tre mesi all’anno. Ma i fattori da cui dipende sono molti. Per esempio, per chi non viene seguito da uno specialista, la depressione può andare peggiorando, rischiando di durare anche anni. In alcuni casi può guarire spontaneamente, ma questo dipende da persona a persona.

Naturalmente, l’utilizzo di terapie adeguate e l’essere seguiti da una persona in grado di capire la situazione, aiuta molto anche a ridurre le tempistiche di questo stato di sofferenza.

Chi è in cura per depressione, infatti può vedere i primi miglioramenti già dopo una ventina di giorni. E dopo i primi 2/4 mesi di trattamento c’è una effettiva e tangibile diminuzione dei sintomi e della sofferenza che dipende appunto dalla depressione.

Non vi sono fattori certi su ogni quanto un episodio depressivo possa capitare, o se siano prevedibili o meno. La cosa certa è che essere seguiti da una persona esperta riduce questi episodi, in alcuni casi, fino a farli svanire.

La depressione è un disturbo che negli ultimi anni si sta diffondendo sempre di più nel nostro Paese, clicca sul link per maggiori info

Posts created 193

Related Posts

Begin typing your search term above and press enter to search. Press ESC to cancel.

Back To Top

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close