Software gestionale e sviluppo del CRM medico: il futuro è adesso

Pur vivendo in un periodo storico caratterizzato da innovazione e tecnologia ci sono ancora dei limiti nella comunicazione tra pazienti e operatori sanitari. È giunto il momento di assicurarsi una soluzione che permetta di lavorare in modo efficiente, migliorando l'assistenza sanitaria su più livelli. Ed è proprio qui che entrano in gioco i sistemi di gestione sanitaria, volti a migliorare proprio le relazioni, mantenendo i medici in contatto con i pazienti. E al tempo stesso capaci di garantire assistenza in tempo reale, automatizzando i processi aziendali. Con un software CRM tutte le cliniche potranno quindi:

  • Ricevere informazioni sulle prestazioni aziendali;
  • Memorizzare tutti i dati medici in un unico posto;
  • Migliorare la comunicazione con i clienti e renderla più veloce e accessibile;
  • Offrire un'esperienza personalizzata ai pazienti;
  • Pianificare le attività;
  • Ottenere dei feedback.

 

Perché scegliere un software per migliorare l’assistenza sanitaria

I dati ci dicono che il mercato globale dei CRM sanitari potrebbe crescere del 13,4% entro il 2025, grazie ovviamente al progresso tecnologico e nelle modalità di comunicazione. Si vuole quindi puntare su un sempre maggior coinvolgimento dei pazienti e i motivi sono presto detti:

  1. Si può coinvolgere una vasta rete di persone che dovranno essere soddisfatte attraverso una buona organizzazione sanitaria;
  2. È possibile tutelare le informazioni ottenute sui pazienti, preservandole da attacchi informatici o perdite causate da un errata archiviazione manuale;
  3. Si può optare per un sistema personalizzato che si basa su misure di sicurezza altissime,  perfette per consultare in qualsiasi momento, senza alcun rischio, i dati personali di ogni paziente che entra in clinica;
  4. Sarà possibile eliminare qualsiasi errore umano sulle attività e i processi amministrativi come  nel caso specifico di cartelle cliniche incomplete o con informazioni mancanti;
  5. È inoltre possibile rendere armonica la comunicazione tra reperti, laboratori e fornitori.

 

Il vantaggio è garantito a 360 gradi per operatori e pazienti

Adottare un software gestionale per ambulatori o studi medici e i programmi di CRM rappresentano un investimento indispensabile per le strutture sanitarie. Pensiamo a una soluzione come Gipo, che aiuta a migliorare l’organizzazione, la produttività e l’efficienza di tutti i servizi. E ovviamente sono ideali anche per ottimizzare i costi e fidelizzare i pazienti. Il vantaggio è riscontrato non solo tra diverse tipologie di operatori, come ospedali, cliniche e studi medici, ambulatori di cure primarie e di medicina generale. Ma sono anche i pazienti stessi a ottenere il meglio da questo tipo di soluzione. Del resto lo scopo principale della gestione delle relazioni con i clienti è quello di fornire servizi impeccabili partendo da un database dove memorizzare i nomi dei contatti, gli indirizzi e-mail, le date di contatto e le note registrate durante gli appuntamenti o post esami.

 

Qual è il futuro dello sviluppo del CRM medico?

Con un CRM personalizzato si archiviano le informazioni necessarie del paziente, compresi i referti scansionati e le diagnosi in modo automatico, senza dover agire manualmente. Tutto ciò avviene dopo aver definito lo scopo principale del CRM e identificato il target di riferimento.

Indubbiamente la parte più complicata è quella della scelta, poiché ci sono molte soluzioni a disposizione, ma a fare la differenza sono le funzionalità che sono presentate da aziende e sviluppatori. Per fare una scelta consapevole è indispensabile capire che tipo di obiettivi si vuole prefissare la struttura sanitaria e soprattutto quali servizi non possono mancare per supportare il lavoro quotidiano svolto da team e colleghi

Posts created 240

Related Posts

Begin typing your search term above and press enter to search. Press ESC to cancel.

Back To Top