Scienza, gli antibiotici per animali sono rischiosi anche per il padrone

Una ricerca statunitense ha rilevato i possibili pericoli per la salute umana degli antibiotici per cani e gatti. Il Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc), infatti, di più di 100 casi recenti di persone con un problema gastrointestinale, quasi tutte avevano in comune il contatto con un cucciolo dello stesso negozio di animali. Il batterio che ha causato il problema si chiama campylobacter e scatena fastidi gastrointestinali ed è passato dall’animale domestico all’essere umano.

La ricerca sugli antibiotici

Secondo lo studio, 1 prescrizione su 3 degli antibiotici che di solito assumiamo non è necessaria e assumere medicinali non indispensabili può causare effetti collaterali rischiosi per la nostra salute, nonché contribuire allo sviluppo di batteri resistenti agli antibiotici. Gli esperti sostengono che il problema non sia limitato soltanto alle persone e agli animali di allevamento, ma anche a quelli di compagnia. Nei nostri cani e gatti possono svilupparsi batteri resistenti agli antibiotici esattamente come negli esseri umani.

Animali domestici e antibiotici

Sempre la ricerca, ha scoperto che di questi cuccioli la stragrande maggioranza aveva ricevuto un ciclo di antibiotici già al negozio di animali, pur non essendo necessario. Ecco perché i dipendenti, maneggiando gli animali, si sono ammalati: il batterio in questione, il campylobacter, può essere trasmesso anche dal contatto con le feci. La notizia positiva è che l’abuso di antibiotici sugli animali domestici non è così diffuso come nel caso delle persone, tuttavia anche i nostri animali a quattro zampe spesso ricevono medicinali, e soprattutto antibiotici, di cui non hanno affatto bisogno. A volte non solo non riusciamo a curare la reale patologia del nostro animale da compagnia, ma in casi estremi peggioriamo addirittura la sua salute. Per non incorre, quindi, nell’aiuto di un’agenzia funebre a Roma, come Cattolica San Lorenzo, allora sarà meglio fare attenzione.

I consigli per la salute del nostro animale domestico

Ma quali sono allora i consigli più importanti per la salute del nostro amico a quattro zampe? La prima raccomandazione, proprio per evitare l’inutile somministrazione di antibiotici, è di aspettare, soprattutto per i gatti, che l’eventuale infezione si risolve prima di utilizzare un medicinale. La prevenzione è sempre la cura migliore, dunque attenzione alle vaccinazioni e occhio alle piccole spie come infezioni batteriche della pelle o l’inappetenza del gatto. Anche l’igiene in casa è fondamentale. Occhio quindi a mantenere pulito l’ambiente del nostro animale domestico, ma anche a osservare delle piccole norme igieniche come il lavaggio delle mani. Lavarci le mani dopo aver toccato gli animali è sempre un’ottima abitudine. Anche la pulizia e l’igiene settimanale del nostro animale è buona norma, oltre a evitare morsi e graffi che possono facilmente causare infezioni, soprattutto con un gatto.

Posts created 85

Related Posts

Begin typing your search term above and press enter to search. Press ESC to cancel.

Back To Top

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close