Consigli per risparmiare sulle bollette di casa

Come è ben noto, molti cittadini, in seguito anche alla crisi successiva ala diffusione del Covid-19, stanno vivendo un buio periodo di crisi economica.

Un modo semplice per combattere questa crisi e ottimizzando i costi di gestione della casa, più precisamente i costi relativi alle bollette.

È infatti possibile abbassare i costi di queste ultime semplicemente adottando comportamenti volti a ridurre gli sprechi e scegliendo tariffe maggiormente convenienti a livello economico.

Ridurre sensibilmente la cifra da pagare in bolletta è quindi possibile e anche abbastanza facile. I punti fondamentali da prendere in considerazione sono tre: cambiare le abitudini di consumo, scegliere l'offerta più adeguata alle proprie esigenze e investire sull'efficienza energetica di edifici e impianti.

Per facilitare la riduzione delle spese, in seguito saranno analizzati nel dettaglio proprio questi tre fattori chiave.

Ridurre i consumi in casa

Prima di entrare effettivamente nello specifico, occorre obbligatoriamente ricordare che nel nostro paese, l'aumentare delle bollette è progressivo e quindi maggiore sarà il consumo, maggiore sarà il costo.

Questo sistema penalizza quindi i consumi elevati, la cui riduzione permetterebbe di abbassare notevolmente il prezzo in bolletta e l'impatto ambientale, fattore da non trascurare.

La prima regola de seguire è quindi consumare meno energia possibile. Ogni famiglia presenta infatti un potenziali di risparmio basato sulle abitudini di consumo.

Al fine di assicurarsi un buon risparmio energetico è di fondamentale importanza concentrarsi sui dettagli, veramente in grado di fare la differenza, poiché non solo riducono la spesa energetica a livello economico, ma impattano in minor misura sul consumo a livello globale, diffondendo quindi un modello maggiormente sostenibile.

Ecco quindi alcune semplici, ma importanti regole da seguire in casa che possono agevolare il risparmio energetico:

  • Spegnere le luci negli ambienti non frequentati;
  • Regolare a dovere scaldabagno e termostato;
  • Impostare la funzione eco quando si effettuano lavaggi in lavatrice;
  • Effettuare lavaggi a pieno carico, evitando quindi di farne più del dovuto;
  • Pulire con regolarità e accuratezza i filtri del condizionatore;
  • Durante la stagione invernale mantenere la temperatura stabile sui 20 gradi;
  • Chiudere bene tapparelle, serrande, porte e finestre, in maniera tale da evitare spifferi fastidiosi.

Un ulteriore consiglio, consiste nel fare attenzione alle fasce orarie di consumo.

Il normale contatore elettronico, presente nella maggior parte della abitazioni italiane, permette di misurare l'eletricità nelle fasce di consumo.

È quindi possibile risparmiare una cifra notevole semplicemente orientando i consumi nelle fasce orarie meno care, che solitamente sono la mattina presto e la sera tardi.

Scegliere un'offerta luce, acqua e gas vantaggiosa

Al giorno d'oggi, moltissime sono le aziende che attuano speciali promozioni sulla distribuzione di energia e gas.

Navigando sul web è infatti molto semplice imbattersi in offerte particolarmente vantaggiose.

Sempre più persone stanno dirigendosi verso un mercato libero, favorendo quindi prezzi delle bollette sempre più convenienti.

In aggiunta, la fine del mercato tutelato, avvenuta circa un anno fa, ha permesso ai clienti di interessarsi alla luce e al gas proprio come accade nei prodotti di alto consumo.

Migliorare l'efficienza energetica

Il miglior modo per per risparmiare in bolletta è migliorare l'efficienza energetica degli impianti, degli elettrodomestici e della propria abitazione.

Esistono diverse maniere per attuare questi miglioramenti, le più comuni sono sicuramente:

  • Utilizzare lampade a tecnologia LED;
  • Sostituire gli elettrodomestici aventi più di 10 anni con dispositivi nuovi e più moderni;
  • Acquistare elettrodomestici aventi classe energetica A;
  • Scegliere pompe di calore o caldaie ad alta efficienza;
  • Sostituire infissi vecchi con infissi più moderni, in grado di garantire un isolamento termico;
  • Attuare un isolamento termico anche nelle pareti e sul tetto dell'abitazione;
  • Installare valvole termostatiche, capaci di regolare la temperatura desiderata in qualsiasi stanza.

Questi sono pochi ma semplici accorgimenti che è necessario prendere quando si desidera abbassare i costi di gestione di gas e luce.

Seguirli è tutto sommato semplice, richiede solamente particolare attenzione ai dettagli e buona volontà.

Non resta quindi che iniziare a risparmiare seguendo passo passo questi utili consigli e contattare un'azienda in grado di offrire un approvvigionamento di gas e luce a minor prezzo.

Posts created 209

Related Posts

Begin typing your search term above and press enter to search. Press ESC to cancel.

Back To Top

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close