Come risparmiare di più in famiglia

4 passi per mettere dei soldi da parte

Mettere soldi da parte non va più di moda. È vero che viviamo in un’economia complessa, facciamo lavori precari e facciamo fatica ad arrivare alla fine del mese, figuriamoci a mettere qualcosa da parte per i giorni di pioggia, ma questo non deve essere un alibi. Si può, infatti partire anche da un piccolo progetto di risparmio e farlo crescere mano a mano che si procede o che aumentano le possibilità. Vediamo insieme come fare per mettere dei soldi da parte in famiglia in 4 semplici passi.

  • Create un budget familiare 
  • Tagliate le spese eccessive
  • Informatevi prima di fare acquisti
  • Usate il metodo dei barattoli

 

Create un budget familiare

Il primo passo per migliorare il proprio rapporto con i soldi e migliorare lo stato delle finanze in famiglia è imparare a creare un budget di spesa familiare. Controllate i vostri estratti conto bancari degli ultimi mesi per capire quanti soldi entrano ed escono. Identificate bene le vostre entrate, i saldi dei vostri conti correnti. Identificate le vostre spese ricorrenti divise per categoria- come le rate del mutuo, l'affitto, il cibo, asilo nido, assicurazioni e i pannolini. Individuate poi in quali ambiti potete fare dei tagli di spesa. Riducete eventuali debiti e organizzatevi in modo da rispettare il budget che vi siete prefissati. 

 

Tagliate le spese eccessive

Una volta creato il vostro budget, potete cercare di trovare il modo di tagliare le spese superflue o eccessive. Mettere da parte una quota dei propri guadagni per il futuro consente di avere la possibilità di fare acquisti più grandi o di avere il denaro necessario per le emergenze. 

Si tende a vivere più alla giornata, e da uno stipendio all’altro. È stimato che gran parte delle famiglie italiane non saprebbe come fronteggiare una spesa imprevista di 1000 euro e questo è preoccupante. Avere dei soldi da parte richiede un po’ di sacrificio e di accuratezza per non ritrovarsi in situazioni difficili in futuro. 

Prima di spendere dei soldi chiedetevi, come suggerisce Soulmentor nei suoi canali social: mi serve davvero? Poco prima di un acquisto i livelli di dopamina si alzano e proviamo sensazioni molto piacevoli all’idea di fare shopping. Questo tende anche a ingannarci e farci cadere nella trappola degli acquisti impulsivi che alla lunga si rivelano dannosi per le nostre finanze e di conseguenza il nostro benessere psicologico. Rimandare un acquisto anche solo di una giornata ci aiuta a riflettere meglio e a compiere scelte sensate, non dettate dall’impulso ma dalla razionalità. 

 

Informatevi prima di fare acquisti

Spesso facciamo acquisti d’impulso e non scegliamo la migliore opzione possibile o quella più vantaggiosa economicamente. Anche se è facile lasciarsi trasportare dallo shopping compulsivo o farsi attrarre da acquisti non necessari perché influenzati da qualcosa che abbiamo visto online bisogna resistere alla tentazione.  Un buon modo per evitare acquisti inutili è fare una lista di ciò che ci serve, per noi stessi e per la famiglia e fare una ricerca online per capire le caratteristiche dei prodotti e scegliere meglio, ma anche trovare delle offerte o scontistiche. 

Dovete sapere che il modo in cui spendiamo i soldi e il modo in cui ci rapportiamo con il nostro portafogli e i guadagni sono condizionati dalle credenze che abbiamo acquisito per tutta la vita su questo tema, trovate più risorse sui canali di Soulmentor che possono darvi una mano a trasformare le vostre convinzioni limitanti in potenzianti. 

 

Usate il metodo dei barattoli

Un metodo molto efficace per risparmiare e gestire il proprio budget in modo efficace e allo stesso tempo intuitivo è quello di utilizzare dei barattoli. Basterà dividere i propri risparmi in tanti barattoli quante sono le categorie di risparmio che desiderate avere. Per esempio potreste voler avere dei barattoli per mettere dei soldi da parte per i vostri viaggi, per l’acquisto di un oggetto particolarmente oneroso, ma anche per le emergenze. Decidete a monte quale importo volete destinare a ciascun barattolo, in percentuale rispetto ai vostri guadagni.

Ovviamente potrebbe risultare macchinoso utilizzare dei barattoli, però potreste sostituire questo sistema con le app messe a disposizione da molte banche dove potete già pre impostare quanto volete destinare per il risparmio ogni mese. 

L’altra alternativa è aprire un conto risparmio vero e proprio e far confluire ogni mese una cifra prestabilita con un bonifico automatico, di modo che possiate evitare del tutto le tentazioni. 

Posts created 140

Related Posts

Begin typing your search term above and press enter to search. Press ESC to cancel.

Back To Top

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close