Come preparare un brand per l’e-commerce internazionale

Ci sono molti modi in cui i brand di ecommerce possono sperimentare una rapida crescita e il successo anche a livello internazionale

Anche se pensate principalmente a voi stessi come un brand di ecommerce nazionale, ricordati che hai sempre una presenza internazionale. Canali come Google, Facebook e Instagram rendono possibile a chiunque nel mondo di trovare marchi e prodotti che gli piacciono, compreso il tuo ed ecco quindi l’importanza di pianificare una corretta strategia di digital marketing

Anche se questo non è ancora successo, succederà. Con l'e-commerce transfrontaliero che sta aumentando ad un ritmo rapido, non è una questione di se ma di quando.

Ci sono acquirenti in altri paesi che sono pronti e desiderosi di acquistare da te. La domanda è se il tuo sito ecommerce è pronto per loro.

Il traffico web internazionale sta aumentando

L'aumento del traffico ecommerce transfrontaliero è inconfondibile. Research and Markets ha previsto un aumento del 30% del valore del mercato dell'ecommerce transfrontaliero dal 2019 al 2026. Ha anche riferito che nel 2021, la maggior parte dei consumatori online ha effettivamente preferito lo shopping ecommerce internazionale rispetto ai siti web locali, citando una maggiore varietà e un valore migliore. Inoltre, uno studio di mercato di Facts & Factors indica che l'ecommerce transfrontaliero crescerà fino a 4,8 miliardi di dollari entro il 2026, con un tasso di crescita annuale del 27% fino al 2027.

L'e-commerce transfrontaliero presenta un'enorme opportunità per i rivenditori di espandere il loro raggio d'azione in nuovi mercati. Tuttavia, espandersi per accogliere i clienti oltre confine può portare alcune sfide uniche che richiedono un'attenta pianificazione.

Come far diventare il tuo ecommerce internazionale

La realtà è che l'e-commerce transfrontaliero porta sia enormi opportunità che sfide uniche. Un'espansione di successo deriva dall'anticipare le sfide che si possono incontrare e prepararsi in anticipo su come gestirle.

A dirlo a Claudio Ventre ecommerce manager della web agency Linkware di Torino  che si occupa della nascita, sviluppo e crescita di ecommerce a livello internazionale, in qualità di partner ufficiale di PrestaShop per l’Italia.

Ventre ci presenta due esempi che a suo avviso sono specchio di questa realtà in continua evoluzione. Il dinamico brand di moda MZ Wallace ha spedito le sue borse e accessori di design a livello internazionale per qualche tempo. Tuttavia, il suo sito web globale non calcolava o visualizzava i dazi e le tasse prima della spedizione, con conseguente confusione dei clienti, costi significativamente più alti, tassi di conversione più bassi ed eccessivi problemi di assistenza clienti internazionale. Per continuare a far crescere le sue vendite globali, il team di MZ Wallace sapeva di dover ottimizzare il suo sito web per eliminare queste barriere per gli acquirenti internazionali e ridurre i costi di spedizione transfrontalieri.

Il brand di moda inclusivo Universal Standard è un altro esempio di un brand che aveva bisogno di prepararsi alle sfide che arrivano con l'espansione internazionale. Quando il brand ha deciso di espandersi dagli Stati Uniti al Canada, il team ha pensato che utilizzare un consulente sul posto in Canada fosse una soluzione adeguata. Tuttavia, quando la domanda di moda che tiene conto delle taglie ha cominciato a crescere a livello globale, Universal Standard si è resa conto che l'uso di consulenti locali non era sufficiente e aveva bisogno di una soluzione di e-commerce che potesse sostenere e far crescere efficacemente la sua presenza internazionale.

Come pianificare una strategia ecommerce internazionale di successo

Durante qualsiasi espansione globale, incontrerete senza dubbio degli ostacoli unici sia per il vostro business che per il mercato in cui vi state espandendo. Tuttavia, punti di attrito comuni accompagnano quasi ogni espansione transfrontaliera e la tua strategia deve tenerne conto.

Esperienza localizzata

Un'esperienza ecommerce iper-localizzata dall'inizio alla fine è essenziale per il successo internazionale Esperienze iper-localizzate significano:

  • Prezzi trasparenti nella valuta locale. Se i clienti hanno difficoltà a determinare quanto pagheranno per un prodotto o non sono in grado di regolare le loro transazioni nella valuta locale, è molto meno probabile che completino l'acquisto.
  • Prezzi di spedizione ragionevoli. I costi di spedizione elevati rispetto ai rivenditori ecommerce locali sono una barriera significativa all'acquisto e si traducono in tassi di conversione più bassi.
  • Tradurre i contenuti nella lingua locale. Questo è particolarmente importante per il processo di checkout.

In questo caso un’ottima soluzione sono gli ecommerce multivendor che proprio come Amazon e eBay permettono a chiunque di vendere online su una piattaforma internazionale.

Opzioni logistiche

Ventre continua la sua analisi ricordando che gli acquirenti transfrontalieri vogliono più opzioni di consegna veloci e a basso costo quando si tratta di spedizioni internazionali. Sia gli alti prezzi di spedizione che i lunghi tempi di consegna sono deterrenti significativi per gli acquirenti, e l'offerta di vari livelli di spedizione permette ai clienti di bilanciare il costo con la velocità di consegna.

Dietro le quinte per i marchi con più centri di distribuzione, il tuo sito di e-commerce deve essere consapevole dell'inventario in diversi paesi, al fine di spedire in modo più efficiente dal magazzino più vicino.

Questo è un altro modo per ridurre la velocità e i costi di consegna, anche se presenta delle sfide che richiedono una soluzione transfrontaliera per essere supportate.

Posts created 227

Related Posts

Begin typing your search term above and press enter to search. Press ESC to cancel.

Back To Top

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close