Che differenza c’è tra campagne su Google e attività SEO?

Oggi cercheremo di capire quali sono le differenze tra due attività di web marketing che, ad un occhio disattento, potrebbero sembrare la stessa cosa, ovvero Google Ads e SEO. In particolare entrambe mirano a dare visibilità ad un sito web ma lo fanno con presupposti e tecniche molto differenti. È proprio questo l’argomento di cui parleremo cui di seguito in questo approfondimento realizzato grazie ai suggerimenti di una popolare agenzia specializzata in Google Ads e SEO.

Parliamo di SEO e di ottimizzazioni sul posizionamento

I motori di ricerca seguono una logica piuttosto complessa, grazie alla quale stabiliscono l’ordine di priorità con cui i risultati vengono visualizzati. Ciò che contribuisce a creare questa classifica riguarda sia la qualità dei siti web che la completezza informativa rispetto a ciò che l’utente ha digitato online.

Per cui quando un potenziale cliente cerca beni o servizi simili a quelli che vendono tante aziende, deciderà come organizzarle sulla pagina dei risultati tenendo conto di qualità, attinenza, sicurezza della navigazione e molto altro ancora.

Come si fa “SEO”?

Quella appena descritta è, in modo molto semplificato, la logica della SEO, acronimo di Search Engine Optimization, ovvero Ottimizzazione sui Motori di Ricerca. Gli investimenti in SEO, per l’appunto, servono a migliorare la posizione di un sito web rispetto alle parole con cui, in modo diretto o indiretto, le persone fanno ricerche online.  

Le tecniche di posizionamento principiano con l’analisi del sito web e della sua condizione di partenza, anche rispetto al livello della concorrenza. Successivamente prevede l’attuazione di una serie di interventi tra cui il miglioramento delle prestazioni del sito web, la ricerca di parole chiave con le quali realizzare contenuti ad hoc per il sito web o per le attività di link building e così via.

E come funziona Google Ads, invece?

Con le campagne su Google, o meglio, con Google Ads, un’azienda investe un budget determinato per intercettare la domanda consapevole, ovvero quel gruppo di utenti che sta compiendo una ricerca con la volontà di finalizzare una decisione. Questo significa che quando un utente cerca scarpe da donna in saldo presso i negozi di città una buona campagna con Google Ads metterà lo metterà rapidamente in contatto con il miglior offerente.  Google Ads funziona come un’asta dove gli inserzionisti acquistano parole e ricerche digitate dagli utenti. L’asta prevede che le parole a maggior concorrenza abbiano un costo mediamente più elevato anche se questa non è la norma. In pratica non c’è un prezzo fisso per le campagne con Google Ads proprio perché è l’inserzionista a stabilire su quale budget sia preferibile investire.

Perché agire su entrambi i fronti?

Combinando assieme Google Ads e attività SEO, dando per scontato l’affidamento ad un’agenzia qualificata, è realmente possibile ottenere ottimi risultati in termini di acquisizione clienti e posizionamento. Infine è bene ricordare che queste due attività dovrebbero essere continuative nel tempo e intervallate da fasi di studio e di ri-progettazione delle campagne, in modo tale da elevare giorno dopo giorno l’asticella della crescita, gettando le basi per costruire un’azienda solida nel tempo.

Posts created 243

Related Posts

Begin typing your search term above and press enter to search. Press ESC to cancel.

Back To Top